Panoramica eramo monte Rua

Guardare il mondo da un punto di vista differente aiuta ad avere una percezione migliore della realtà.

Parco dei colli Euganei : la via degli Eremi, ruderi e castelli.

Il parco Colli Euganei comprende 15 comuni e si estende per 18.694 ettari.

I Colli Euganei sono un complesso collinare che si eleva sulla pianura Veneta a sud-ovest di Padova.

La loro singolare storia geomorfologica a messo in contatto rocce sedimentali e prodotti di origine vulcanica ed ha generato una straordinaria vegetazione.

Qui vi si trovano infatti oltre 1400 specie differenti di vegetali, situazione singolare in uno spazio così ridotto.

Uno dei percorsi tematici che permettono di vivere a pieno il parco nella sua straordinaria bellezza, senza limiti stagionali, anzi, ogni stagione ne aggiunge un emozione, è “ la Via Degli Eremi, Ruderi e Castelli“.

Questo tragitto collega interessanti esempi e testimonianze storiche della presenza dell’uomo all’interno del parco e di come allo stesso nel tempo ha influenzato questa straordinaria natura, con costruzioni perfettamente integrate all’ambiente.

 

Casa del Petrarca facciata
Casa del Petrarca facciata

 

Alcuni di questi luoghi offrono al “viandante” una interazione totale tra corpo e spirito.

Santuario del Monte della Madonna

Situato in cima all’omonimo colle, esistenza del eremo si attesta dal 1253.

Una piccola chiesetta immersa nella pace e nella serenità.

La particolare posizione  gode di una vista mozzafiato che nelle giornate più limpide spinge lo sguardo fino alla laguna di Venezia.

L’Eremo di Monte Rua a Torreglia (Eremo Camaldolese di Santa Maria Annunziata) è un tipico eremo camaldolese dei Colli Euganei, circondato da imponenti mura e composto da una chiesa (costruita nel 1542 a navata unica con cappelle laterali, coro ligneo e decorazioni molto semplici) con 14 celle a forma di casette tutto intorno. 

Ogni cella è costituita da una camera, uno studiolo, una cappella con altare, un bagno, una legnaia ed esternamente da un piccolo orto recintato.

Molto suggestiva è la passeggiata attorno alle sue mura.

E’ possibile soggiornare in quanto i monaci accettano chi desidera soffermarsi a contemplare la serenità di questo luogo. Inoltre qui è possibile trovare alcuni prodotti tipici ed esclusivi che i monaci riescono a confezionare con la cura e la sapienza tramandata nei secoli.

L’ingresso all’Eremo è consentito solo a persone singole ed escluso alle donne.

Ultima tappa da non perdere di questo viaggio all’interno del parco è una visita ad uno dei borghi più belli d’Italia.

Arqua Petrarca che dal 1300 ospita la casa del sommo poeta Francesco Petrarca.

Una sosta ad Acqua Petrarca significa immergersi in una atmosfera sospesa nel tempo.

Qui il poeta trascorse in pace gli ultimi anni di vita, circondato dai suoi affetti più cari.

Continuo ad attendere ai suoi studi e infine vi mori 19 luglio del 1347

 

Rudere castello, Colli Euganei
Rudere castello, Colli Euganei

 

Altre sorprese si aprono agli occhi del visitatore

Questo singolare percorso e un perfetto connubio tra natura e fede con la possibile incrociare siti di interesse storico come: Ruderi del Castello di S. Giorgio,  Castello di Speronella a Rocca Pendice, Ruderi Monastero degli Olivetani del M. Venda, Il Monte Orbieso e i suoi monasteri, La Fortificazione del Monte Cinto, I Ruderi del Castello del Monte Cecilia.

Per la loro singolare posizione diventano delle piacevoli sorprese da incrociare lungo il tragitto.

 

Travel Planer SixthStar organizza vacanze su misura per Voi.

Voi organizzare la tua vacanza nella provincia Veneta Contattaci per tutte le informazioni.

Travel Planet SixthStar su facebook

 

 

Lascia un commento